• Staff La Tenda

Come scegliere la tenda da sole più adatta


come scegliere la tenda da sole più adatta

Riuscire a scegliere la tenda da sole maggiormente adatta alle tue esigenze non è scontato.


Esistono diversi tipi e numerosi modelli, differenti sia per quanto concerne la struttura che per l’estetica.

Con qualche accorgimento si può trovare la giusta combinazione di soluzioni, rispondendo alle varie necessità.


Le tende da sole vengono spesso posizionate in terrazzo, su un balcone o semplicemente lungo una finestra. Dimensioni e struttura oltre che caratteristiche estetiche, sono gli elementi basilari da prendere in considerazione per poter prendere una decisione in maniera ottimale.


pergola bioclimatica

Tende da sole, cosa sono?

Le tende da sole sono prodotti estremamente utili per schermare balconi e terrazzi dalla luce, ma anche


finestre molto ampie e giardini ne ricavano, sotto questo aspetto, una grande utilità.


Scegliere la tenda giusta vuol dire essere a conoscenza del materiale e della sua qualità, poiché la copertura deve essere in grado di agire sapientemente rispetto ai raggi del sole.


Oltre a riparare dal sole e dai raggi più potenti, possono diventare un ottimo modo per sfruttare lo spazio esterno della casa.


Portici e terrazzi diventano così luoghi perfetti per rilassarsi e godere di un po’ di pace anche nelle ore più calde del giorno.


Spesso le tende da sole diventano anche un intelligente elemento decorativo negli edifici.


Occorre perciò saper scegliere tramite i corretti criteri, così facendo sarà possibile selezionare il prodotto più adatto ai rispettivi bisogni.


Quali sono le funzioni delle tende da sole?

Le tende da sole svolgono varie funzioni:

  • Regalano privacy e riservatezza ogni qualvolta lo si desideri

  • Riparano una precisa zona esposta frequentemente al sole

  • Decorano la facciata di un’abitazione

  • Creano ambienti fruibili anche nello spazio esterno della casa

  • Permettono di diminuire il consumo elettrico impedendo al calore di entrare all’interno


Tipologie di tende

Tra le tende da sole presenti in commercio, sono 6 le tipologie principali cui solitamente le persone preferiscono affidarsi.


Ognuna di queste ha caratteristiche specifiche che la portano a rivelarsi maggiormente adatta a determinati spazi o esigenze.


Nella lista, troviamo:

Vediamo, in linea generale, alcune delle peculiarità di ognuna:


Le tende a bracci si installano sul soffitto e si arrotolano internamente attorno ad un tubolare. Il telo è appoggiato a due bracci estensibili che si agganciano ad una barra superiore. Adatta a qualsiasi necessità, può essere posta su terrazzi, balconi e giardini per proteggere in modo completo dai raggi del sole.


Le tende a caduta sono la soluzione migliore per chi desidera un’installazione sul balcone, poiché garantiscono una protezione frontale e laterale allo stesso tempo.


Le tende a guide laterali, conosciute anche come tende a capanno, sono particolarmente indicate per ambienti di ampie dimensioni e garantiscono una protezione frontale e superiore.


Le tende a cappottino si utilizzano prevalentemente su finestre e vetrate. La loro forma è bombata e lo stile è generalmente classico, per questo vengono poste numerose volte su edifici di pregio.


Le tende a pergolato sono perfette per riparare aree vaste come i terrazzi, i giardini ed i solai. Hanno una struttura fissa con pilastri ancorati in parte a terra ed in parte ad una parete.


La dimensione

La dimensione, come facilmente intuibile, gioca un ruolo fondamentale nella scelta della tenda. Lo spazio che si vuole coprire e la grandezza della struttura sono infatti variabili da tenere in considerazione per capire quale tenda installare.


Nella progettazione ogni prodotto può essere realizzato su misura, sulla base di forme ed esposizione

dell’edificio.

Quali elementi compongono una tenda da sole?

Le tende da sole sono composte da:

  • Struttura

  • Tessuto

  • Cassonetto

  • Copertura

La struttura, chiamata anche telaio, è l’elemento portante. Su di essa si appoggia infatti il telo.


Il tessuto è la parte estetica principale, il protagonista dello stile della tenda, ma anche il riparo effettivo dal sole.


Il cassonetto è facoltativo, serve a proteggere la tenda stessa dalla pioggia, dalla neve e dalle intemperie.


La copertura invece è solitamente realizzata in lamiera ed è una valida alternativa al cassonetto per preservare la tenda.


Quale tessuto scegliere?

La serie di tessuti tra i quali è possibile scegliere è veramente ampia.


Gli stessi, variano per composizione e per stile, ma per fare una scelta accurata, ci sono importanti fattori da tenere in considerazione.


Innanzitutto, sarebbe bene optare per tessuti resistenti a strappi, con una buona tenuta ed un’ottima resistenza all’invecchiamento.


Per questo un materiale 100% acrilico è la soluzione migliore: non scolorisce e possiede trattamenti capaci di renderlo idrorepellente.

Scegliere la tenda da sole, alcune indicazioni

Oltre all’aspetto strutturale è quindi bene tenere presenti altri elementi.


La tenda infatti dovrebbe essere:

  • Resistente all’acqua

  • Resistente agli strappi

  • Composta da fibre che schermano i raggi UV

  • Esteticamente compatibile con l’ambiente circostante


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti